SCAMBI SOLIDALI: circuiti di dono per un welfare generativo

Il progetto Scambi Solidali intende coinvolgere i cittadini e le comunità della Città di Cuneo e dintorni in un circuito di dono.

Chi dona mette a disposizione di persone in difficoltà economica mobili ed elettrodomestici usati di cui non ha più bisogno. Per donare, è necessario scattare alcune fotografie degli elettrodomestici e dei mobili, possibilmente montati, e caricarle sul sito corredate di una breve descrizione.

I mobili in buone condizioni saranno ritirati gratuitamente dagli operatori del progetto e ridestinati a famiglie in difficoltà economica,individuate in collaborazione con il Consorzio Socio Assistenziale del Cuneese e la Caritas diocesana di Cuneo. Le famiglie beneficiarie ricambieranno il dono attivandosi in azioni a favore della collettività (volontariato restitutivo) e in percorsi di crescita personale che le aiutino a sviluppare competenze e abilità professionalizzanti.

Il progetto fa proprio il principio base del "Welfare Generativo": trasformare i beneficiari da soggetti passivi a soggetti "che si attivano", valorizzando le proprie competenze e disponibilità.

Il circuito di dono nel suo complesso è pensato per creare una trama di relazioni sociali di prossimità che possano aiutare le persone in difficoltà economica a uscire dalla condizione di isolamento e di impoverimento della propria rete relazionale.

Lo scambio dei beni è uno dei modi più comuni e universali per creare relazioni umane.
Il meccanismo del dono si articola in tre momenti fondamentali basati sul principio della reciprocità:
                                                                         dare          ricevere            ricambiare            (Marcel Mauss)



Donazione

Campo richiesto
Numero richiesto non valido
e-mail richiesta non valida
Campo richiesto
Campo richiesto
Campo richiesto
Campo richiesto